Dove siamo

“Era una bbella precissione
perché cciaveva uno de li più belli stennardi de Roma.
‘Sta precissione era fatta da la compagnia de li Vascellari,
che in quer tempo, ortre a ffa’ le pile, li tigami, li dindaroli, li scardini eccetera,
co’ la créta de fiume,
ce faceveno puro li bbucali de còccio che anticamente invece de le fojette e dde li mèzzi de vetro,
s’addropàveno pe’ sservì er vino in de ll’osterie”.                                                                                                                                                       L.Zanazzo

È vero, tutte le strade portano a Roma. Ma ce n’è una in particolare che più di tutte vi accompagna nel cuore della storia di questa città. È Via dei Vascellari, la via intitolata ad uno dei mestieri che ravviva i vicoli romani sin dai primissimi anni dopo la Fondazione della città.
Il nome “Vascellari” ha una lunghissima storia e, come spesso accade in questi casi, non ha un’unica derivazione. Infatti è possibile abbia a che vedere con la costruzione di imbarcazioni, così come è altrettanto possibile che, per una tipica deformazione dialettale romanesca, riguardi i vasellari, cioè i vasai ed i fabbricanti di boccali ed oggetti in coccio. Questi artigiani si erano stabiliti in questo storico rione perché la zona permetteva, per la vicinanza con il Tevere, il rifornimento di acqua e di terre, ma anche il commercio dei prodotti nel vicino porto di Ripa Grande.
Sì, di certo di acqua sotto i ponti ne è passata, per dirlo alla romanesca, ma quello che desideriamo più di tutto è provare a farvi riscoprire la Roma di un tempo, sentire gli odori di una città ormai perduta, riascoltare quei rumori che riempivano questi vicoli artigiani.
Proprio come i vasai modellavano argilla e terracotta per dar vita a pentole, tegami o brocche, noi saremo i Vascellari del vostro appetito, gli artigiani del sapore. Con le nostre ricette tradizionali e storiche, ma anche attente ad alcune sperimentazioni tutte da gustare, potrete immergervi nell’antica Roma, riassaporandone il gusto autentico, genuino.
Ai Vascellari, non resta che augurarvi,
Buon Appetito!
(Ma con moderazione…a pochi passi vi aspetta il Vicolo dei Vascellari, il vicolo più stretto di Roma!)